Lo Stato Sociale + Magellano

IN CONCERTO AL FOREST SUMMER FEST  IL 27.6.2015 - INGRESSO GRATUITO

Lo Stato Sociale è una band bolognese nata nell'estate del 2009 da cinque amici di vecchia data che rispondono al nome di Alberto Albi Cazzola (basso e voce), Francesco Checco Draicchio (synth), Lodovico Lodo Guenzi (voce, voce, chitarre, piano e synth), Alberto Bebo Guidetti (drum machine, synth e voce), Enrico Carrot Roberto (synth, cori). Dopo diverse date live in giro per l'Italia, grazie anche alla collaborazione dell'amico Paolo Torreggiani (My Awesome Mixtape), pubblicano il primo Ep "Welfare Pop" che gli permette di realizzare oltre novanta date in giro per lo stivale. "Amore ai tempi dell’Ikea", secondo Ep della band, viene pubblicato nell'aprile del 2011 e sancisce l’ingresso nel roster della concittadina etichetta Garrincha Dischi fondata da Matteo Romagnoli. Nel febbraio 2012 Lo Stato Sociale pubblica il primo album in studio TURISTI DELLA DEMOCRAZIA. Nel 2013, ad un anno dalla prima pubblicazione, Turisti della democrazia viene ripubblicato in edizione deluxe, in formato doppio CD. Il primo CD presenta la tracklist originale, una versione alternativa di Sono così indie e due inediti, mentre il secondo CD comprende tutti gli 11 brani del disco originale coverizzati da 11 artisti, oltre a 7 remix. Con Turisti della democrazia, tra i più discussi album usciti in ambito indie rock in Italia, la band bolognese ha ricevuto la Targa Giovani Mei e il Premio SIAE "Miglior Giovane Talento dell’Anno" e altri riconoscimenti. Il 14 aprile 2014 viene pubblicato in esclusiva su iTunes il singolo C'eravamo tanto sbagliati, anticipazione dal secondo album della band. Il 2 giugno 2014 esce il secondo album, L'Italia Peggiore, a cui segue un tour estivo in tutti i principali festival d'Italia. 


+ Magellano


Magellano è un progetto che vede Pernazza (Ex-Otago, The Hashtag e Chiambretti Night), Drolle (batterista e creative director) e Filo Q (cantautore elettronico, dj e producer), uniti e in fuga, più o meno volontaria, dalle proprie altre esperienze artistiche, per creare un nuovo sound, un patchanka di stampo elettronico in cui potessero confluire hip-hop e canzone d’autore, reggae e trap,. All'inizio dell'estate 2012 esce in radio il loro primo singolo ufficiale "Il Pasto di Varsavia" realizzato assieme a Tarick1, che ottiene ottimi consensi di critica e pubblico, circolando oltre che nel circuito delle radio indipendenti, anche su network come Radio Deejay e Radio 105 ed entrando in heavy rotation su Deejay Tv. Contemporaneamente ai Magellano viene affidato da Sky Horror Channel il rifacimento di un tema della serie Twin Peaks per il rilancio dello storico telefilm in Italia, che loro trasformano in una claustrofobica ballata dubstep. A dicembre 2012 esce per Garrincha Dischi l’album d’esordio “Tutti a spasso”, prodotto artisticamente da AleBavo degli LNRipley, ed accompagnato dall’omonimo singolo e video. Si moltiplicano i concerti ed i dj set ed esce sempre di più l’anima party della band. I Magellano collaborano con L’orso nel brano “James Van Der Beek” e rifanno “L’amore ai tempi dell’Ikea” per la versione deluxe del disco dello Stato Sociale, A maggio 2013 esce il nuovo singolo “Sopravvivere in questa nazione” accompagnato da una campagna virale che affolla la rete di foto da tutta Italia di ragazzi, e non solo, con in mano un cartello con su scritto “Sopravvivere in questa nazione” o frasi da qui derivate, da diversi video teaser, spot e dal clip ufficiale girato dai Liuzzos, i ragazzi della factory di Who is Bob, nella strada meno trendy di Milano. L’estate vede Pernazza come presentatore cosmico del tour negli stadi di Lorenzo Jovanotti, mentre la band continua l’intensa attività live, lavora in studio alla produzione del nuovo disco e prepara alcuni remix per l’autunno tra cui quello del singolo dei Motel Connection. Il 2014 si apre con la pubblicazione del disco "Tutti a spasso. Tutti i remix", una raccolta di più di 20 remix realizzati da altrettanti producers e band italiane dei loro pezzi, regalato in edizione limitata dallo store danese Tiger. Ad Aprile esce il nuovo album "Calci in culo", sempre con la produzione artistica di AleBavo degli LNRipley,e con un moltitudine di featuring, tra cui: L’orso, Escobar, Raphael, Gun Quartet e molti altri. Il disco inasprisce e carica ancora di più i toni musicali e testuali dei tre genovesi. Un disco che picchia duro, ideale sintesi dei live e delle esperienze fatte nelle consolle di tutta Italia.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.